The Power of Ayurveda del Dr. Sarah Brewer

Ayurveda, la pratica di guida dietro CuraLin è stata votata Top Wellness Trend per il 2019 di Forbes. Cosa rende questa pratica di oltre 3000 ann...

Ayurveda, la pratica di guida dietro CuraLin è stata votata Top Wellness Trend per il 2019 di Forbes.

Cosa rende questa pratica di oltre 3000 anni così popolare nel 2019?

La Dott.ssa Sarah Brewer, membro consultivo medico di CuraLife, condivide in esclusiva le sue conoscenze sull'Ayurveda sul blog di CuraLife:

"L'Ayurveda è un antico sistema di medicina indiano il cui nome significa" conoscenza della vita ". È una delle più antiche forme di medicina olistica, risalente a oltre 5000 anni fa, ed è ancora seguita da oltre un miliardo di persone in tutto il mondo.

L'Ayurveda si basa sulla convinzione che tutto nell'universo, compreso il corpo umano, sia composto da cinque elementi: terra, etere (spazio), fuoco, acqua e aria. Questi si combinano per formare tre forze interne, o dosha, note come Pitta (la forza metabolica centrata nello stomaco), Kapha (la forza del fluido centrata nei polmoni) e Vata (la forza motrice o mobile, situata nel colon).

Si ritiene che tutti abbiano uno o due dosha dominanti, che determinano la costituzione, il fisico e il tipo di malattie a cui si è soggetti. Si ritiene che l'equilibrio tra i livelli relativi di ciascun dosha aumenti e diminuisca in base all'ora del giorno, alla stagione, al tipo di dieta che mangi, ai livelli di stress e all'entità delle tue emozioni represse.

Quando i dosha sono sbilanciati, il flusso di energia vitale del tuo corpo, o Prana, viene influenzato, portando a cattive condizioni di salute. Lo squilibrio di Vata può derivare da pasti irregolari e lunghe ore di lavoro, ad esempio, che portano a rabbia e stanchezza. Si ritiene che lo squilibrio di Pitta causi indigestione mentre lo squilibrio di Kapha può verificarsi a causa della mancanza di esercizio.

Come viene visto il diabete di tipo 2 nell'Ayurveda

Nella medicina ayurvedica, il diabete (Prameha) è considerato un disturbo Kapha in cui il fuoco metabolico (Agni) è diminuito, portando a livelli elevati di glucosio nel sangue. Alle persone con diabete può essere consigliato di seguire una dieta pacificatrice Kapha che eviti l'eccesso di zucchero e carboidrati come patate e riso bianco e di concentrarsi sull'ottenimento di verdure fresche, erbe amare e carboidrati complessi come ceci, orzo, porridge e riso integrale , con consigli spesso sospesi a seconda delle stagioni. L'assunzione di proteine ​​e grassi è limitata, a parte il pesce; arance, limoni e Amalaki (uva spina indiana) sono incoraggiati come frutta.

Un programma di pulizia, chiamato Panchakarma, può essere raccomandato per disperdere il materiale di scarto (Ama) utilizzando massaggi terapeutici, applicando gocce oculari, nasali e auricolari, inalando fumo medicinale, lavando i denti con polvere medicinale e gargarismi con olio (estrazione dell'olio) o un medicinale infusione.

Si consiglia inoltre un programma quotidiano di meditazione, controllo della postura, esercizi di respirazione (pranayama), yoga, idroterapia, massaggi e medicinali a base di erbe.

Hai provato a tirare l'olio?

L'estrazione dell'olio, o Gandusha, è una delle più antiche pratiche di pulizia ayurvedica e prevede gargarismi con olio per estrarre le tossine dal corpo. Questo viene fatto semplicemente prendendo un cucchiaio di olio (sesamo, girasole o olio di cocco) in bocca e tenerlo lì o farlo agitare per almeno due minuti, facendo attenzione a non ingoiare. Successivamente, sputa l'olio e pulisci accuratamente i denti. È facile da fare mentre sei sotto la doccia, per esempio. I professionisti ayurvedici ritengono che l'estrazione del petrolio possa migliorare la salute delle gengive e dei denti, l'alitosi e migliorare il tuo benessere generale.

Erbe medicinali

Poiché gli alimenti e gli integratori a base di erbe contengono anche un equilibrio dei tre dosha, vengono utilizzati per normalizzare gli squilibri dei dosha nel corpo.
Molti diversi integratori a base di erbe ayurvediche vengono utilizzati per mantenere un sano controllo della glicemia, ridurre la fame e sostenere la perdita di peso.
Dieci degli ingredienti tradizionali più efficaci sono stati selezionati per l'inclusione all'interno CuraLin.

Dr. Sarah Brewer "

Per saperne di più su questo argomento, vai al nostro post sul blog,Ayurveda e diabete.