Diabete e frutta: cosa mangiare e quando?

By: Jolie Wiener

novembre 02, 2020

La frutta può avere un posto nella dieta del diabete.

Dare un morso a una mela fresca e croccante o ad un altro frutto gustoso è un ottimo modo per soddisfare la tua voglia di dolci e ingerire molti nutrienti sani e meravigliosi. Ma per le persone con diabete, il contenuto di zucchero presente nella frutta può essere motivo di preoccupazione. Fortunatamente, la frutta può e dovrebbe far parte della dieta del diabete; hai solo bisogno di sapere cosa puoi mangiare e quando e come mangiarlo.

Vuoi saperne di più su carboidrati e diabete? Leggi questopost sul blog.

I benefici della frutta per i diabetici

Diabeteè un disturbo metabolico cronico ma gestibile, in cui il pancreas non produce abbastanza insulina (l'ormone che regola il movimento dello zucchero verso le cellule) per aiutare il tuo corpo a metabolizzare lo zucchero, o l'insulina prodotta non funziona in modo altrettanto efficace come dovrebbe. Il corpo fatica a controllare i suoi livelli di zucchero nel sangue e, poiché i carboidrati influenzano direttamente i livelli di zucchero nel sangue, le persone con diabete devono essere costantemente consapevoli della loro assunzione di carboidrati, pur garantendo che consumino i nutrienti di cui hanno bisogno per sopravvivere e prosperare.

A parte il numero di carboidrati, la frutta fornisce ai diabetici numerosi benefici nutrizionali e di altro tipo:

  • Una grande fonte di fibre: Molti frutti, specialmente quelli con buccia e / o polpa, sono ricchi di fibre e acqua, ottimi per rallentare l'assorbimento degli zuccheri e controllare i livelli di zucchero nel sangue.
  • Un'opzione più sana per un dolce regalo: I frutti sono dolci per la lingua e ti forniscono la carica energetica che cerchi, senza contenere zuccheri artificiali o dolcificanti.
  • Contengono altri nutrienti essenziali: Gli agrumi contengono vitamine A e C, le banane contengono potassio e triptofano, le pere contengono vitamina K, ecc.

Come scegliere la frutta: l'indice glicemico

L'indice glicemico (IG) è una valutazione degli alimenti da 1-100; più alto è il numero, più velocemente il cibo aumenterà il livello di zucchero nel sangue. Pertanto, i diabetici dovrebbero scegliere frutta con un basso indice glicemico. I frutti a basso indice glicemico (sotto i 55 anni) includono:

  • mele
  • avocado
  • banane
  • frutti di bosco
  • ciliegie
  • pompelmo
  • uva
  • Kiwi
  • nettarine
  • arancia
  • Pesche
  • pere
  • prugne
  • fragole

Questi frutti dovrebbero essere preferiti ai frutti a IG medio e alto, sebbene siano anche sicuri per i diabetici, con moderazione.

Diabete e frutta: cosa mangiare e quando?

Si raccomanda a tutte le persone di mangiare cinque porzioni di frutta e verdura ogni giorno. Questa raccomandazione è applicabile anche alle persone con diabete.

Ecco alcuni suggerimenti pratici per aiutarti a navigare mangiando frutta come diabetico:

  • Durante i pasti, concentrati sulle verdure non amidacee, risparmiando la frutta per il dessert e lo spuntino.
  • Includere un grasso sano ad ogni pasto per incoraggiare una sensazione di pienezza dalle verdure non amidacee (cioè meno sazianti) e promuovere l'assorbimento di antiossidanti e nutrienti.
  • Preferisci frutta fresca e intera a succhi e prodotti in scatola.
  • Tieni presente che una singola porzione di frutta (15 g di carboidrati) ha all'incirca le dimensioni di una palla da baseball (una tazza di frutta fresca o mezza tazza di frutta lavorata).

Diabete, frutta e CuraLin

CuraLin è un integratore completamente naturale formulato specificamente per le persone con diabete di tipo 2.

PrendendoCuraLincome integratore insieme alle tue scelte di frutta quotidiane intelligenti può aiutarti a mantenere livelli di zucchero nel sangue sani, pur godendoti la vita ed essendo in salute.

Avvia CuraLin oggi e scopri tu stesso il suo potere.

Se desideri parlare con migliaia di persone che hanno già ripreso il controllo delle loro vite con CuraLin, ti invitiamo aunisciti al nostro gruppo comunitario "Vincere insieme il diabete di tipo 2".

Il CuraLife
Newsletter

Ottieni uno sconto del 5% sul tuo prossimo ordine quando ti registri oggi per gli ultimi consigli, ricerche e offerte esclusive

Grazie per l'adesione!

Sono d'accordo con CuraLife Condizioni d'uso e politica sulla riservatezza e desideri ricevere la newsletter