Diabete e pressione sanguigna: qual è il rapporto?

By: Jolie Wiener

maggio 25, 2020

L'ipertensione, altrimenti nota come ipertensione, viene comunemente definita un killer silenzioso a causa della sua mancanza di segni o sintomi evidenti. Senza una consapevolezza e un trattamento precoci, l'ipertensione può causare gravi danni ai vasi sanguigni e agli organi vitali. Tale danno aumenta il rischio di sperimentare i seguenti problemi potenzialmente letali, tra cui:

  • Attacchi di cuore e ictus
  • Insufficienza cardiaca
  • Aneurismi

Alcune condizioni croniche che ti sono già state diagnosticate possono influire sulla probabilità che tu sviluppi ipertensione. Una di queste condizioni è il diabete. Infatti, diabete e ipertensione condividono molti degli stessi fattori che contribuiscono, tra cui l'obesità, la mancanza di esercizio fisico e una dieta ricca di sodio e grassi. Ma qual è la relazione tra diabete e pressione sanguigna? Ecco cosa dovresti sapere.

Puoi ottenere Ipertensione a causa del diabete?

Il diabete influisce sulla pressione sanguigna? La risposta breve è sì. Uno degli effetti del diabete sul corpo è un indurimento delle arterie, un processo noto come aterosclerosi, che può quindi portare all'ipertensione. Ipertensione dovuta al diabete può essere pericoloso per la vita se non trattata. Come puoi immaginare, la combinazione di diabete e ipertensione può portare a un risultato peggiore di una delle due condizioni da solo, amplificando ulteriormente il rischio di infarto o ictus. Alcune malattie associate al diabete, come le malattie renali e la retinopatia diabetica, che possono provocare cecità, hanno anche maggiori probabilità di verificarsi nelle persone con diabete e ipertensione.

Gestione della pressione sanguigna

Per le persone con diabete, il monitoraggio della pressione sanguigna, sia che avvenga presso l'ufficio del medico o a casa utilizzando l'autocontrollo, è una priorità. Durante il miglioramento del tipo 2 diabete e ipertensione con i cambiamenti dello stile di vita è possibile e consigliato, i farmaci sono comuni. I trattamenti di prima linea per le persone con diabete e ipertensione sono farmaci chiamati ACE inibitori e ARB, che trattano l'ipertensione e allo stesso tempo combattono la malattia renale correlata al diabete. Quale strada prendere quando si tratta di curare qualcuno con più condizioni croniche, come diabete e ipertensione, non è sempre semplice. Ad esempio, alcuni farmaci che agiscono sulla pressione sanguigna possono peggiorare i sintomi del diabete. Ad esempio, gli effetti collaterali dei farmaci per la pressione sanguigna possono includere diarrea, nausea e disfunzione erettile, tra gli altri. Assicurati di discutere l'impatto del trattamento con il tuo medico di base.

Modi per prevenire il diabete e l'ipertensione

La cattiva alimentazione e la mancanza di esercizio fisico hanno conseguenze di vasta portata sulla salute. Apportare modifiche che affrontano entrambi i componenti del tuo stile di vita può abbassare la pressione sanguigna riducendo anche il rischio di diabete e altre complicazioni mediche. Ecco i nostri consigli su come prevenire diabete e ipertensione.
  • Fai esercizio ogni singolo giorno. Una camminata veloce ogni mattina può rafforzare il muscolo cardiaco e aiutare l'aterosclerosi, riducendo la rigidità nelle arterie che si verifica con la pressione alta. Inoltre, l'esercizio fisico ti aiuta a ottenere un migliore controllo dei livelli di zucchero nel sangue.
  • Prendila con calma. Non è necessario correre una maratona per raccogliere i benefici dell'esercizio aerobico quotidiano. Inizia con una passeggiata di 5 minuti e aggiungi qualche giro intorno all'isolato nel tempo quando ti senti più a tuo agio. Parcheggiare l'auto più lontano dalla tua destinazione o optare per le scale invece dell'ascensore può aiutarti a introdurre un paio di passaggi extra nella tua routine quotidiana.
  • Attenersi a ciò che è divertente. L'esercizio fisico non deve essere un altro lavoro di routine. Ricorda che camminare all'aperto, fare giardinaggio, una lezione di danza o i lavori domestici sono tutte ottime forme di esercizio. Se non hai trovato una forma di esercizio adatta a te, prova a sperimentare nuovi tipi di esercizio.
  • Limita l'assunzione di zuccheri. Le voglie di zucchero sono difficili da combattere. Fai uno sforzo reale per mantenere livelli di glucosio sani e tenere a bada le voglie di zucchero.
  • Limita il sodio nella tua dieta. Questo non significa solo meno sale da tavola: il modo più infallibile per ridurre l'assunzione di sodio alle linee guida consigliate è evitare del tutto gli alimenti trasformati. Se non sei ancora pronto per questo, prova a cercare etichette "senza sale aggiunto" o "senza sodio" su alimenti preconfezionati.
  • Riempi il carrello con prodotti freschi o surgelati. Abbellisci i tuoi pasti con verdure a foglia verde e verdure croccanti. Fagiolini al vapore o carote fanno un componente aggiuntivo rapido e sano all'ora di cena. Quando fai uno spuntino, salta le patatine e raggiungi invece un po 'di frutta fresca.
  • Moderare l'assunzione di caffè. Come il caffè influisce sui livelli di zucchero nel sangue non è del tutto chiaro. I risultati scientifici misti dovrebbero essere sufficienti per voler alleviare la quantità di caffè che bevi se hai il diabete. Dolcificanti e creme dovrebbero essere sostituiti con alternative salutari.

Hai diabete e ipertensione? Connettiti con gli altri proprio come te

Non sei solo nella tua lotta contro il diabete e l'ipertensione. Innumerevoli altri sperimentano le stesse difficoltà, comprendono le tue sfide e possono relazionarsi con tutto ciò che abbiamo descritto in questo articolo. Diabete e ipertensione toccano molte vite. Partecipare al CuraLife (community) oggi per condividere il vostro viaggio e leggere ciò che gli altri hanno vissuto.

Il CuraLife
Newsletter

Ottieni uno sconto del 5% sul tuo prossimo ordine quando ti registri oggi per gli ultimi consigli, ricerche e offerte esclusive

Grazie per l'adesione!

Sono d'accordo con CuraLife Condizioni d'uso e politica sulla riservatezza e desideri ricevere la newsletter