La migliore meditazione dei modi può aiutare le persone con diabete di tipo 2

By: Jolie Wiener

maggio 18, 2020

La meditazione esiste da migliaia di anni e rimane integrata in molte culture in tutto il mondo. Nel frenetico mondo digitale di oggi, dedicare del tempo ogni giorno a rallentare e riflettere su se stessi è più facile a dirsi che a farsi. Ma se praticata in modo coerente, la meditazione può aiutare i diabetici in diversi modi, alcuni più inaspettati di altri. Molte persone si rivolgono alla meditazione in periodi di turbolenza emotiva, come la fine di una relazione o la morte di una persona cara. Altri cercano di raggiungere una maggiore consapevolezza di se stessi attraverso la pratica, raggiungendo una chiarezza interiore e la calma che ne deriva. Altre persone iniziano i loro viaggi di meditazione dopo aver ricercato modi per gestire malattie croniche, come il diabete o l'ipertensione. Indipendentemente dal motivo per cui ti immergi nella pratica, la meditazione può fornire una nuova serie di strumenti per affrontare lo stress della vita quotidiana. Quando si tratta di meditazione e diabete, ci sono prove che la meditazione può aiutare a gestire la condizione, mantenendoci sani, concentrati e motivati.

Cos'è la meditazione?

Lo scopo della meditazione non è diventare una nuova versione di te stesso, ma aiutarti a costruire la consapevolezza sui tuoi pensieri, sentimenti e corpo fisico così come esistono nel momento attuale. In alcune forme di meditazione, presti particolare attenzione al flusso di pensieri che scorre nella tua mente nel momento presente, osservandoli senza giudizio. La consapevolezza porta alla comprensione. Una nuova prospettiva ti consente di navigare nel mondo con rinnovato apprezzamento. La meditazione è un'abilità. Come qualsiasi altro muscolo, devi esercitarlo diligentemente e regolarmente. Ma la meditazione non deve essere un processo doloroso. Le sessioni di meditazione sono un momento confortante della giornata per molti, una pausa tanto necessaria dalle rapide correnti della vita moderna di tutti i giorni. È importante ricordare che la mediazione non richiede un impegno per un nuovo stile di vita. Puoi facilitare la pratica e adattarla in modi che funzionano per te. Tieni presente che meditazione per il diabete è semplicemente un altro strumento a nostra disposizione per mantenerci in salute.

Meditazione per il controllo del diabete: Comprendere i molti modi in cui la meditazione può aiutare

Molte persone sono interessate gestire il diabete di tipo 2 con la meditazione. La meditazione può aiutarti a curare il diabete e altre malattie croniche in un paio di modi, direttamente o indirettamente. La pratica della meditazione ha un impatto di vasta portata, con la capacità di influenzarti emotivamente e fisicamente. Diamo un'occhiata a come la meditazione può soddisfare le tue esigenze individuali.

1. Maggiore consapevolezza di sé

Molte forme di meditazione sono incentrate sulla consapevolezza e l'accettazione. La capacità di fare un passo indietro dallo stress della vita quotidiana e rivalutare le situazioni ti aiuta a creare un senso di pace interiore e benessere. Più concretamente, l'autocoscienza può guidare i tuoi comportamenti, aiutandoti a ridurre le abitudini malsane e sviluppare l'autodisciplina per mantenerne quelle sane.

2. Migliore risposta allo stress

Il corpo ha un sistema di risposta allo stress integrato che mobilita le tue risorse di fronte al pericolo. Lo fa innescando il rilascio di ormoni, che innescano una catena di reazioni biochimiche in diverse posizioni target all'interno del tuo corpo. Lo stress cronico si verifica quando questi ormoni vengono rilasciati per un periodo di tempo prolungato. Per le persone con diabete, lo stress è un problema perché aumenta i livelli di glucosio nel sangue. La ricerca mostra che meditare regolarmente migliora la risposta allo stress del corpo, rallentando la frequenza cardiaca, abbassando la pressione sanguigna e probabilmente riducendo i livelli di zucchero nel sangue. Alcuni degli effetti benefici di meditazione per la pressione alta, diabete e altre malattie cardiovascolari sono dovute a una migliore risposta allo stress.

3. Miglioramento del sonno

Molte persone con diabete hanno problemi a dormire a causa di minzione frequente, irrequietezza e apnea notturna, tra gli altri problemi. La mancanza di sonno può attivare il sistema di risposta allo stress del corpo, che sappiamo già essere problematico. È stato dimostrato che la meditazione migliora la qualità del sonno, permettendoti di passare la giornata sentendoti riposato e produttivo.

Unisciti alla comunità di CuraLife - condividi le tue esperienze con Meditazione per il diabete

Sei interessato a entrare in contatto con i diabetici alla ricerca di più modi per mantenere uno stile di vita sano? comunità online per vedere cosa stanno facendo gli altri per sostenere uno stile di vita sano.

Il CuraLife
Newsletter

Ottieni uno sconto del 5% sul tuo prossimo ordine quando ti registri oggi per gli ultimi consigli, ricerche e offerte esclusive

Grazie per l'adesione!

Sono d'accordo con CuraLife Condizioni d'uso e politica sulla riservatezza e desideri ricevere la newsletter